Home»Auto sportive»La nuova Corvette Stingray arriva in Italia solo nel 2021. Ma con 495 CV

La nuova Corvette Stingray arriva in Italia solo nel 2021. Ma con 495 CV

0
Condivisi
Pinterest Google+

Non entro la fine dell’anno come pianificato inizialmente, ma nella seconda metà del 2021: è la nuova scadenza per l’arrivo in Italia della prima Corvette Stingray a motore centrale. Lo ha confermato il Gruppo Cavauto, la sola a sola struttura del Belapese ad avere il mandato di vendita per i nuovi modelli Chevrolet, Corvette, Cadillac da parte della filiale europea del Cravattino. Il ritardato debutto è naturalmente legato al Covid-19. Le prime varianti a venire commercializzate saranno le super accessoriate Launch Edition con il pacchetto 3LT. Il pack include elementi in carbonio e sospensioni Magnetic Ride Control.Chevrolet Corvette Stingray

La Corvette Stingray disponibile sia come coupé sia come convertibile

La Chevrolet Corvette Stingray si potrà avere sia come coupé sia come cabrio. In Italia ed in Europa, il modello sarà offerto fin dal lancio nell’allestimento più “cattivo” e completo. Questa variante include di serie il pacchetto Z51 Performance e quello 2LT riguardante la finiture.  Significa l’impianto frenante Brembo con dischi maggiorati e prese d’aria anteriori per il raffreddamento, il differenziale elettronico a slittamento limitato, il sistema di scarico Performance, il pacchetto aerodinamico con splitter anteriore e spoiler posteriore per massimizzare downforce e stabilità e gli pneumatici Michelin Pilot Sport 4S sono standard.

Prezzi a partire da 102.500 euro per la Launch Edition

Sotto il cofano, la brillante nuova Corvette Stingray monta l’unità smallblock V8-LT2 da 6.2 litri. Si tratta del solo V8 atmosferico del segmento, abbinato per la prima volta alla trasmissione a doppia frizione a otto marce. Il motore assicura 495 CV e 637 Nm di coppia. Questa Corvette a motore centrale è la più potente Stingray di tutti i tempi. Il Gruppo Cavauto ha anticipato i prezzi della Corvette Stingray Launc Edition: da 102.500 euro per la coupé e da 109.680 per la convertibile con hard top elettrico anziché capote in tela. La garanzia è di 3 anni o 100.000 chilometri.

Articoli precedente

Citroën C1 JCC+: una citycar modaiola

Articolo successivo

Economie di scala tra Ford e Volkswagen Group su 8,6 mln di veicoli