Home»Auto sportive»McLaren 600LT Spider, la quinta Longtail della casa di Woking

McLaren 600LT Spider, la quinta Longtail della casa di Woking

0
Condivisi
Pinterest Google+

McLaren 600LT Spider, la quinta Longtail della casa di Woking

La quinta Longtail della blasonata casa di Woking è la McLaren 600LT Spider, la cui copertura in tre pezzi a comando elettrico può venire azionata fino ai 40 orari . Verrà prodotta a mano in serie limitata e per un solo anno, anche perché il prezzo è tutt’altro che popolare.

 

Servono più di 256.000 euro per avere la McLaren 600LT Spider

In Italia il listino parte da 256.500 euro. Sotto il cofano monta un V8 biturbo da 3.8 litri, ovviamente da 600 CV. La coppia massima è di 620 Nm. L’unità è abbinata alla trasmissione a doppia frizione a 7 marce Seamless Shift (SSG). Il costruttore assicura che la nuova McLaren 600 LT Spider con telaio monoscocca in fibra di carbonio è di almeno 80 chilogrammi più leggera (il peso a secco non raggiunge i 1.300 chilogrammi) rispetto alla concorrenza e ne pesa appena 50 in più della Coupé, da cui eredita molte caratteristiche. I due modelli condividono ad esempio lo spunto da 0 a 100 km/h di 2,9 secondi.

La velocità massima è di 324 km/h (315 con il tettuccio chiuso)

La velocità massima è di 324 orari (315 con il tettuccio chiuso) ed è garantita anche grazie all’adozione degli pneumatici Pirelli P Zero R Tyres su misura. La prima LT, la F1 GTR Longtail aveva debuttato nel 1997, l’ultima, la 600LT Coupé, lo scorso luglio al Goodwood Festival of Speed. La nuova McLaren 600LT Spider dispone anche di un deflettore elettrico in vetro per ridurre o aumentare ventilazione o rumorosità. Con il tetto alzato, il bagagliaio ha 52 litri di capacità in più. La serie limitata monta di serie interni rivestiti in Alcantara e sedili sportivi in fibra di carbonio derivati dalla McLaren P1TM .

 

Articoli precedente

Un anno di MBUX, arriva Classe A Sport EXTRA, serie speciale Mercedes

Articolo successivo

Renault, giorni contati per Ghosn, ministro Le Maire vuole una nuova guida