Home»Auto sportive»Mercedes-AMG GT 4 porte coupé, ecco come la Stella corteggia le famiglie

Mercedes-AMG GT 4 porte coupé, ecco come la Stella corteggia le famiglie

0
Condivisi
Pinterest Google+

Mercedes-AMG GT 4 porte coupé, ecco come la Stella corteggia le famiglie

La Stella di Affalterbach per tutta la famiglia è arrivata: è la nuova Mercedes-AMG GT 4 porte coupé. Che, almeno nella variante da 3.0 litri, è anche la prima AMG “ibrida”. Nel senso che dispone di un sistema mild hybrid da 48 Volt con 22 CV di potenza e 250 Nm di coppia aggiuntiva.

Zetsche: “Il 100% di AMG anche senza rinunciare al 50% della famiglia”

Con questo modello a tetto spiovente, ma a quattro porte la casa di Stoccarda vuole ampliare il bacino di nuovi e potenziali clienti. “Chi voleva il 100% di AMG, doveva finora lasciare a casa il 50% della famiglia”, aveva sintetizzato Dieter Zetsche, numero uno di Daimler. D’ora in avanti, anche se con un prezzo difficilmente inferiore ai 100.000 euro, i futuri proprietari non dovranno più fare compromessi. Tanto che la nuova Mercedes-AMG GT 4 porte coupé sarà disponibile in 4 varianti: oltre alle due con il motore da 3.0 litri, ce ne sono altrettante con il 4.0 litri.

Fino a 639 CV e velocità massima anche di 315 km/h

Le prestazioni più “vivaci” (un eufemismo) sono quelle della GT 63 S 4Matic+ da 639 CV e spaventosi 900 Nm di coppia. Che poi con la famiglia chi sta al volante intenda veramente raggiungere i 315 km/h è discutibile, ma di sicuro si può permettere uno spunto da 0 a 100 orari in 3,2 secondi. La declinazione GT 63 4Matic+ da 585 CV e 800 Nm è solo di poco meno veloce: 310 km/h e 3,4 per schizzare da 0 a 100 all’ora. Il motore V8 è abbinato alla trasmissione automatica a 9 rapporti mentre i consumi sono rispettivamente di 11,3 e 11,1 l/100 chilometri.

Mercedes-AMG GT 4 porte coupé con le sensazioni di guida di Lewis Hamilton

Con il 6 cilindri in linea, le Mercedes-AMG GT 53 e 43 (anch’esse equipaggiate con la trazione 4Matic+) dispongono di 435 e 367 CV e coppie di 520 e 500 Nm. Pur essendo a potenza “ridotta” (si fa per dire) raggiungono comunque i 285 ed i 270 km/h. L’ibridizzazione contribuisce al contenimento dei consumi, anche se la percorrenza non raggiunge gli 11 chilometri per litro nel ciclo misto. La Mercedes-AMG GT 4 porte coupé apre una nuova era con i suoi oltre 5 metri di lunghezza ed il suo bagagliaio di oltre 460 litri. Nei quali il costruttore ha trasferito una montagna di sensazioni di guida di Lewis Hamilton.

Articoli precedente

Ancora unità diesel (e benzina) per la nuova Volvo V60 Cross Country

Articolo successivo

Källenius al posto di Zetsche, cambio della guardia in Daimler nel 2019