Home»Auto sportive»Nissan GT-R50 by Italdesign: Godzilla veste italiano

Nissan GT-R50 by Italdesign: Godzilla veste italiano

0
Condivisi
Pinterest Google+

Italdesign personalizza Godzilla: il risultato finale è la Nissan GT-R50 by Italdesign. Si tratta di un’esclusiva interpretazione della supercar nipponica, ideata per celebrare un doppio cinquantesimo.

La presentazione della prima Gran Turismo Nissan (nel 1979) e il mezzo secolo di vita dell’atelier italiano (fondato nel 1968). Il modello sarà prodotto in una limitatissima serie di cinquanta esemplari, uno per ogni anno da celebrare. Basata sull’ultima versione della Nissan GT-R NISMO, la vettura rappresenta il frutto della prima collaborazione tra i due brand.

Inizialmente il progetto avviato nel 2018 doveva rimanere solo un esercizio di stile, ma visto l’ampio consenso ottenuto è stato trasformato in una piccola costruzione in serie. La Nissan GT-R50 by Italdesign è frutto della prima collaborazione con la casa giapponese, avviata nel 2018 con la realizzazione dell’omonimo prototipo; il successo raccolto nei mesi successivi alla presentazione del progetto ha spinto Nissan e Italdesign alla decisione di avviare la produzione della versione stradale limitata.

Nissan GT-R50 by Italdesign

Innumerevoli personalizzazioni a disposizione

Le personalizzazioni estetiche sono praticamente infinite, in quanto  fatte assecondando le singole esigenze dei vari clienti. Un ulteriore omaggio alla storia arriva dalla possibilità di scegliere di “vestire” l’auto con le celebri livree delle GT-R, che hanno fatto la storia del modello nel mondo racing. La meccanica, invece, rimane invariata rispetto alla sua progenitrice. Dentro al cofano c’è quindi il vigorodo motore V6 biturbo da 3,8 litri e 720 cv, assemblato a mano dalla NISMO.

“Questo è un giorno davvero speciale, dopo settimane estremamente difficili per tutti” ha dichiarato Jörg Astalosch, CEO di Italdesign. “Dopo aver dovuto rinunciare alla presentazione durante il Salone di Ginevra e, dopo il parziale stop dell’attività produttiva dovuto al COVID-19, da inizio maggio siamo tornati operativi al 100% e possiamo confermare la consegna delle prime vetture tra la fine di questo anno e l’inizio del 2021, come pianificato. Non a caso presentiamo la vettura dal circuito “Tazio Nuvolari”: è quello che utilizziamo abitualmente per tutti i nostri test dinamici e stiamo appunto concludendo quelli dedicati alla GTR50, necessari all’omologazione per la circolazione libera su strada per i vari mercati”.

Nissan GT-R50 by Italdesign

Articoli precedente

A listino la Citroën C5 Aircross C-Series

Articolo successivo

Cosa si aspettano gli italiani dal settore auto