Home»Auto sportive»Nissan Z Proto: la sportiva del domani, ispirata al passato

Nissan Z Proto: la sportiva del domani, ispirata al passato

1
Condivisi
Pinterest Google+

La Nissan Z Proto anticipa le forme e i contenuti della futura sportiva del marchio nipponico. Presentato virtualmente in queste ore, il prototipo rappresenta nitidamente una moderna interpretazione della stirpe dei modelli Z.

La forma del cofano, i fari a goccia e la linea del tetto lasciano trasparire nitidamente una marcata ispirazione alla Z originale. Non solo: la livrea gialla scelta per la carrozzeria appare come un tributo alla prima generazione (S30) e della 300ZX (Z32).

Un aspetto dinamico, come da tradizione, ulteriormente accentuato grazie all’adozione di fibra di carbonio per una serie di dettagli, cerchi da 19 pollici e un doppio terminale di scarico. Gl’interni riprendo la filosofia sportiva incarnata dal modello e, pertanto, si contraddistinguono per un’essenzialità pensata per esaltare il piacere di guida.

Al contempo non manca neppure la giusta dose di tecnologia, ormai indispensabile per risultare un’auto al passo coi tempi. Tecnologia che può essere consultata su un display digitale alloggiato al centro della consolle.

L’aspetto più interessante della vettura, però, riguarda l’aspetto meccanico. La Nissan Z Proto è dotata di un motore V6 biturbo, abbinato alla trazione posteriore e a una trasmissione manuale a sei rapporti. Al momento non sono stati rilasciati ulteriori dati in merito, ma le premesse lasciano ben sperare gli amanti della guida…

Articoli precedente

DPM Motors: primo rivenditore Militem all'estero

Articolo successivo

Suzuki Swace, la familiare ibrida gemella della Corolla, arriva in Europa