Home»Auto sportive»Nuova Bentley Bentayga Hybrid: Suv elettrificata, efficienza ottimizzata

Nuova Bentley Bentayga Hybrid: Suv elettrificata, efficienza ottimizzata

0
Condivisi
Pinterest Google+

Bentley sta realizzando il passo successivo nel suo viaggio verso un futuro sostenibile, col lancio della nuova Bentayga Hybrid. Versione che, nelle previsioni del marchio, diventerà la protagonista delle vendite della Suv. L’aspetto imponente ed elegante si abbina a una tecnica raffinata. ll gruppo propulsore elettrificato della Bentayga Hybrid è costituito da 12 componenti principali in tre aree chiave. In primo luogo, la distribuzione di elettricità; il punto di ricarica si trova sul lato sinistro dell’auto, opposto allo a quello del carburante.

Un indicatore visivo led mostra lo stato di carica della batteria, che può essere caricata a una velocità di 7,2kW. La batteria al litio da 17,3 kWh è composta da 168 celle singole, con una durata prevista di 160.934 Km oppure otto anni e può essere caricata al 100% in appena due ore e mezza (a seconda del paese). L’elettronica converte l’energia immagazzinata dalla batteria ad alta tensione, per alimentare il motore elettrico o integrare l’infrastruttura elettrica a 12v. La conversione dell’energia immagazzinata che si trasforma in prestazioni estremamente fluide avviene tramite il motore elettrico da 126 cv, che può produrre fino a 350 Nm di coppia.

Bentley Bentayga Hybrid

Sofisticati indicatori per ottimizzare la percorrenza

L’E-Motor è alloggiato all’interno della trasmissione, tra il cambio e il motore a combustione interna. Il propulsore V6 turbo twin-scroll da 3.0 litri integra il motore elettrico quando è richiesta una coppia aggiuntiva o quando le velocità superano i 135Km. Per avvertire i pedoni del movimento quasi silenzioso del veicolo, un altoparlante dedicato emette un suono esterno alle basse velocità. La Bentayga Hybrid non solo ha diverse modalità di guida, ma può anche utilizzare le informazioni memorizzate tramite il sistema di navigazione per ottenere la migliore efficienza.

Il Bentley Hybrid Efficiency Accelerator Pedal fornisce un punto di pressione quando si è in EV Drive per indicare il confine tra potenza elettrica pura e ibrida. Ciò incoraggia il conducente a rimanere in EV Drive il più a lungo possibile, ma può anche essere disabilitato. Bentley Hybrid Efficiency Braking combina la perfetta integrazione della frenata tra il motore elettrico e la frenata idraulica convenzionale, per fornire una sensazione convenzionale al pedale del freno per il comfort e l’esperienza di guida, massimizzando il recupero di energia.

Bentley Bentayga Hybrid

Diverse modalità di guida, per aumentare ulteriormente l’efficienza

Un pulsante dedicato consente il controllo delle tre E Modes (modalità): EV Drive, Hybrid Mode e Hold Mode. Ciò consentirà al conducente di gestire manualmente l’utilizzo della batteria durante un viaggio, sebbene questo possa anche essere gestito automaticamente dall’auto. La modalità EV Drive si attiva non appena l’auto viene accesa e rende inclusiva ed immediata l’esperienza di guida elettrica. Questo è l’ideale per la guida in città e per i viaggi più brevi. Il Bentley Hybrid Efficiency Accelerator Pedal fornisce feedback al guidatore utilizzando un punto di pressione per indicare il confine tra pura potenza elettrica e ibrida.

Utilizzando i dati predittivi del database Bentley Hybrid Efficiency Navigation, il pedale vibrerà quando ci si avvicina a un incrocio o alla diminuzione del limite di velocità. Consigliando al guidatore di sollevare il piede dall’acceleratore, risparmiando energia e dando anche la massima opportunità di rigenerazione. Il feedback tattile attraverso il pedale dell’acceleratore del passaggio tra il disinnesto del motore elettrico e l’avvio del motore a combustione interna incoraggia il guidatore a rimanere in EV Drive il più a lungo possibile, massimizzando l’efficienza.

Bentley Bentayga Hybrid

La modalità ibrida massimizza l’efficienza

Nella trazione elettrica pura, il motore elettrico continua a funzionare fino a velocità fino a 135Km. La modalità ibrida (Hybrid Mode) massimizza l’efficienza e l’autonomia del veicolo utilizzando i dati del sistema di navigazione intelligente. Questa modalità è adatta per viaggi più lunghi. Utilizza la modalità E-Mode predittiva e il motore si adatta e segue le indicazioni fornite dal sistema di navigazione. Inserendo una destinazione, l’auto attiverà automaticamente la modalità di guida corretta per ogni parte del viaggio, calcolando costantemente l’uso più efficiente della carica della batteria e immagazzinando l’energia elettrica per le parti del viaggio in cui è più utile, come quando si arriva nelle zone di traffico urbano. Il sistema ridurrà a zero la carica a bordo mentre il veicolo raggiunge la sua destinazione, massimizzando l’efficienza complessiva.

Bentley Bentayga Hybrid

… spazio anche alla sportività e al piacere di guida

La modalità Hold bilancia il motore e la potenza elettrica per mantenere la carica della batteria ad alta tensione per un uso successivo. Questa è la modalità predefinita quando si passa in Sport il motore fornisce una spinta e un recupero costanti. La nuova Bentayga Hybrid viene fornita con tutti i cavi specifici del mercato richiesti. Facilitando la ricarica del veicolo a casa o tramite punti di ricarica industriale al lavoro o nei parcheggi pubblici. Oltre all’equipaggiamento standard fornito, i clienti possono anche scegliere una wallbox con marchio Bentley disponibile come opzione fornisce una soluzione dedicata che ospita l’unità di carica e ove riporre ordinatamente i cavi di ricarica.

Bentley Bentayga Hybrid

Articoli precedente

Nuovo rincaro di Tamoil. Lukoil è la sigla più economica in modalità self

Articolo successivo

Mercato auto, nel 2020 volumi inferiori ai 10 milioni di unità nei paesi UE