Home»Auto sportive»Aperti gli ordini europei della De Tomaso P72 da 700 CV e 750.000 euro

Aperti gli ordini europei della De Tomaso P72 da 700 CV e 750.000 euro

0
Condivisi
Pinterest Google+

Aperti gli ordini europei della De Tomaso P72 da 700 CV e 750.000 euro

Settecento cavalli per settantadue unità a settecentocinquantamila euro, tasse escluse: la De Tomaso P72 nasce all’insegne del numero sette. La potenza massima del motore, il cui sviluppo è ancora in corso, dovrebbe venire erogata a 7.500 giri. La trasmissione, peraltro manuale, avrà solo sei rapporti.

Distributore dei Paesi Bassi e primi modelli disponibili a fine 2020

In Europa arriverà verso la fine del prossimo anno, anche se la Louwman Exclusive dei Paesi Bassi è già pronta a raccogliere gli ordini. Sarò la concessionaria esclusiva per i paesi occidentali del Vecchio Continente. Il propulsore della De Tomaso P72 è un V8 da 5.0 litri basato su quello della Ford (che nel 1970 aveva acquisito la maggioranza della società, conservata per diversi anni) pur mantenendo il DNA del marchio italiano che dovrebbe arrivare fino a 825 Nm di coppia. L’unità è il risultato della cooperazione tecnica tra la De Tomaso Automobili e la società di ingegneria Roush.

La Detomaso P72 è un omaggio allo spirito originale del design del marchio

“Il mercato è ora saturo di modelli ‘limited edition’ commercializzati principalmente in base alle performance”, ha dichiarato Ryan Berris, direttore generale della De Tomaso. “Con la P72 abbiamo adottato un approccio inverso: è una vera e propria Moderna Macchina del Tempo“, ha aggiunto. La De Tomaso P72 è un omaggio al linguaggio e allo spirito del design originale della De Tomaso – Shelby P70. Allo stesso tempo ne condivide anche il cuore americano. Il telaio è in fibra di carbonio e viene realizzato a mano.

Articoli precedente

La produzione dell'elettrica Bmw i3 è stata prolungata fino al 2024

Articolo successivo

I 90 anni di Pininfarina: nel 2020 l'anniversario con un logo dedicato