Home»Auto sportive»Golf GTI TCR, compatta stradale da 260 km/h derivata da quella da corsa

Golf GTI TCR, compatta stradale da 260 km/h derivata da quella da corsa

0
Condivisi
Pinterest Google+

Golf GTI TCR, compatta stradale da 260 km/h derivata da quella da corsa

Sempre più potente: la VW Golf GTI TCR, declinazione stradale di quella da competizione da 350 CV (95.000 euro, tasse escluse), monta il TSI da 2.0 litri che assicura 290 CV. Si tratta di 45 in più rispetto alla GTI Performance. Per gli amanti della compatta col brivido si tratta di un bel balzo in avanti. La coppia massima è di 380 Nm.

Lo spunto da 0 a 100 orari avviene in 5,6 secondi

Senza il limitatore (a richiesta e quindi con costi aggiuntivi), la velocità raggiunge i 260 km/h, che scendono a 250 con. Lo spunto da 0 a 100 avviene in 5,6 secondi. Quella presidiata dalla GTI è una “nicchia” di mercato sempre più importante: dal 1976 in poi Volkswagen ha commercializzato quasi 2,3 milioni di unità di questa declinazione. Volkswagen ha scelto di abbinare al  TSI il solo cambio automatico a doppia frizione DSG a sette marce.

Consumi dichiarati di 6,7 l/100 km per la Golf GTI TCR

La VW Golf GTI TCR monta il differenziale a bloccaggio trasversale. Esteticamente si distingue tra le altre cose per lo splitter anteriore, per il diffusore posteriore e per il generoso spoiler posteriore con look TCR sul tetto. Di serie la compatta sportiva monta un impianto frenante ad alte prestazioni. I cerchi in lega forgiati sono da 18” (quelli da 19” sono a richiesta). Il costruttore ha diffuso il prezzo tedesco, che parte da poco meno di 40.000 euro. Volkswagen dichiara per la Golf GTI TCR un consumo combinato nel ciclo NEDC di 6,7 l/100 km.
Articoli precedente

Hyundai e Kia monteranno per primi l'airbag contro le collisioni multiple

Articolo successivo

Le batterie, il petrolio del domani: le diverse strategie di Mercedes e Toyota