Home»Video»YELLOW»Citroen C5 CrossTourer: una station per ogni occasione

Citroen C5 CrossTourer: una station per ogni occasione

1
Condivisi
Pinterest Google+

Una station rialzata per gestire ogni situazione con facilità: dalle curve, allo sterrato, ai parcheggi difficoltosi: Citroen C5 CrossTourer. L’ha provata per noi Adriano Tosi.

La C5 CrossTourer ha infatti un assetto rialzato “tecnologico”. Il modello è equipaggiato con la sospensione Idrattiva III+, una tecnologia esclusiva nel mondo dell’auto che permette di gestire l’assetto in tempo reale, per conservare una distanza dal suolo costante, indipendentemente dal carico della vettura. L’abbassamento automatico ad alta velocità favorisce l’aerodinamica.

A velocità moderata, la Citroen C5 CrossTourer beneficia di due differenti altezze dell’assetto: 6 centimetri in più fino a 10 km/h e 4 fino a 40 km/h. La soluzione consente il superamento di ostacoli a bassa velocità. L’assetto varia anche a seconda del carico, alzando o abbassando l’altezza della soglia del bagagliaio. Tra le altre cose, il modello può disporre anche dell’Intelligent Traction Control e del sistema di navigazione eMyWay abbinato alla telecamera di retromarcia.

Articoli precedente

Ford S-Max vs Renault Talisman: una sfida fuori dagli schemi

Articolo successivo

Yellow in TV: puntata 11 aprile 2016