Home»News»Kia Soul, la terza generazione della monovolume più allineata ai suv

Kia Soul, la terza generazione della monovolume più allineata ai suv

0
Condivisi
Pinterest Google+

La nuova Kia Soul è stata pizzicata dai paparazzi dell’auto durante i test invernali. La terza generazione del modello coreano disponibile anche a zero emissioni arriverà presto in Europa. La monovolume dagli occhi a mandorla debutterà al Salone di Los Angeles (30 novembre – 9 dicembre). Da quello che si intuisce avrà un’estetica più orientata ai suv, i modelli che stanno trascinando il mercato.

Novità estetiche ispirate al design del marchio coreano

Non verrà tuttavia sacrificato il design per il quale si distingue. La Kia Soul manterrà le proporzioni squadrate, seppur arrotondate. Si distinguono gruppi ottici diversi, che sembrerebbero anche divisi in due parti, ed una griglia ispirata all’attuale “family feeling” della casa coreana. La prossima Soul dovrebbe venire ancora alimentata dal turbo benzina da 1.6 litri da 204 CV accreditato di consumi di 6,7 l/100 km nel ciclo misto.

Variante elettrica con prestazioni maggiorate per la prossima Kia Soul

Quasi certamente questa unità sarà affiancata da una più piccola, sempre a benzina, ed anche da un motore diesel (attualmente da 1.6 litri). Sarà confermata la Kia Soul elettrica, ma con prestazioni aggiornate perché con gli attuali 200 chilometri di autonomia non è troppo competitiva. In “casa” è già disponibile la soluzione della Kia Niro EV (la stessa della Hyundai Kona), cioè un’unità a zero emissioni da 150 kW e batteria da 64 kWh. La variante full electric sarà disponibile in Europa entro la prima metà del 2019.

Articoli precedente

Quotazioni precipitano, nuovi (ma contenuti) ribassi su benzina e diesel

Articolo successivo

Countdown per la nuova Range Rover Evoque, in futuro anche mild hybrid