Home»News»Suv in nero, anche la Rolls-Royce Cullinan in versione Black Badge

Suv in nero, anche la Rolls-Royce Cullinan in versione Black Badge

0
Condivisi
Pinterest Google+

Suv in nero, anche la Rolls-Royce Cullinan in versione Black Badge

Il lusso all’ennesima al quadrato, forse addirittura al cubo è la Rolls-Royce Cullinan in versione Black Badge. L’allestimento super esclusivo include un motore potenziato con 29 CV e 50 Nm di coppia in più. Inevitabile chiedersi a cosa ed a chi servono, ma sono disponibili. Il solo sovrapprezzo per questa esclusiva declinazione in nero è di 44.500 euro, tasse escluse.

Il motore V12 da 6.75 litri arriva a 600 CV e 900 Nm di coppia

Con gli stessi soldi la maggior parte dei comuni mortali si potrebbero comprare (quasi) la macchina dei sogni. Ma i clienti dello Spirit of Ecstasy non sono dei comuni mortali. Dopo la Wraith, la Ghost e la Down, la serie Black Badge viene così estesa anche al suv che prende il nome del diamante grezzo più grande mai trovato. La Rolls-Royce Cullinan offerta in questa serie limitata ha perfino la celebre statuetta in nero. Il motore V12 da 6.75 litri di questo modello arriva a 600 CV ed a 900 Nm di coppia. Lo spunto da 0 a 100 del suv avviene così in meno di 5 secondi, mentre la velocità massima resta invariate a 250 km/h.

Poco più di 6 km/l per la Rolls-Royce Cullinan Black Badge

Cambiano invece le percorrenze, che nella più felici delle combinazioni arrivano a poco più di 6,1 litri per 100 chilometri. Francamente è tuttavia impensabile che chi possiede una simile vettura (non meno di 375.000 euro) si preoccupi di un dettaglio come quello relativo ai consumi. Il costruttore britannico controllato da Bmw parla non a caso di “comfort superlativo” e di “design audace”. Tra le altre cose, l’impianto frenante è più performante della versione “standard” (si fa per dire).

Articoli precedente

Nuova puntata tv: una volta all'anno sulle moto saliamo anche noi !

Articolo successivo

Rosberg investe nella Formula E, ma la Formula 1 "resta la classe regina"